Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 520

zona-franca-sardegna-logo

Avv. Scifo: Cosa fare per superare lo stallo

  • Martedì, 09 Aprile 2013 11:46
|  
(2 Voti)
Pubblicato in News Sardegna  
|   Etichettato sotto   
Avv. Francesco Scifo Avv. Francesco Scifo ZonaFrancaSardegna.com

 

L'Avvocato Francesco Scifo scrive:

"Ritengo opportuno segnalare che, per superare lo stallo che si è creato per l'attuazione della zona franca occorre agire in base al DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali art. 31 ed alla legge regionale della Regione Sardegna n.10 del 2008 artt. 1 lett. d) e 3.

Perciò i singoli comuni dovranno attivare, direttamente ed immediatamente, con provvedimenti dei sindaci le zone franche in ciascun consorzio provinciale, utilizzando per la gestione delle aree il personale dei consorzi provinciali e gli organi consortili.

Solo così si potrà spingere la Regione a emanare un decreto presidenziale che coordini, su base regionale, tutti i consorzi provinciali e faccia partire la zona franca prevista dal dlgs 75/98. Le regole che potranno essere utilizzate per il funzionamento delle zone franche istituite sono quelle del d.p.c.m. 7 giugno 2001 che ha reso operativa la zona franca di Cagliari.

I Sindaci opereranno necessariamente in esecuzione del mandato conferito dai consiglio comunali che hanno votato la zona franca sostituendosi alla regione inadempiente."

Letto 2856 volte Ultima modifica il Lunedì, 31 Ottobre 2016 17:53

Written By:

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign

 

Potresti leggere anche questi!