zona-franca-sardegna-logo

1° Raduno Regionale dei Zonafranchisti. La grande risposta del Popolo Sardo

  • Sabato, 01 Giugno 2013 19:02
|  
(1 Vota)
1° Raduno Regionale dei Zonafranchisti 1° Raduno Regionale dei Zonafranchisti ZonaFrancaSardegna.com

 

Non si avevano dubbi, ma oggi nell'Assemblea promossa dai movimenti pro zona franca coadiuvati dalla instancabile dottoressa Randaccio, dall'avvocato Scifo e Antioco Patta, il Popolo Sardo ha dato una chiara risposta non solo di presenza ma di totale sodalizio con la causa che da un paio d'anni si sta portando avanti, pur tra mille problemi ed impedimenti, quella cioé del riconoscimento del diritto alle agevolazioni fiscali derivanti dall'applicazioni delle leggi già esistenti e dal riconoscimento del problema dell' insularità. I gruppi di giovani e meno giovani arrivati da tutte le parti della Sardegna con tutti i mezzi possibili, e persino dal resto della penisola, hanno dimostrato che il popolo c'è e vuole la Zona Franca Integrale. E la vuole subito! Durante l'assemblea è stato doveroso un minuto di silenzio per le vittime dei suicidi avvenuti nell'isola negli ultimi mesi. L'intervento di alcuni dei più illustri personaggi isolani, quali i Tenores di Lanusei e il poeta Leonardo Melis, ha introdotto il tema della fierezza che da sempre caratterizza il nostro popolo, che mai come in questi ultimi mesi - pur essendo ridotto allo stremo delle forze e quasi alla fame - ha capito che deve unirsi e combattere ancora una volta i nemici. I nemici del Popolo Sardo sono tutti quelli che non vogliono la Zona Franca, senza distinzioni.  

L'evento è proseguito nei vari dibattimenti con una sala convegni gremita e un'affluenza di oltre 1200 persone, che sventolavano festanti le bandiere sarde e scandivano in coro "zona franca zona franca" fino all'arrivo del Presidente Ugo Cappellacci, lui stesso avvolto nella bandiera dei quattro mori.

La platea si è infuocata quando il Presidente in anteprima ha voluto comunicare la risposta dell'Agenzia delle Dogane che ha chiesto un tavolo tecnico da farsi a breve, probabilmente già la settimana prossima, con i funzionari regionali.

Questo vuol dire senza ombra di dubbio che le istituzioni iniziano a tremare e che - finalmente - i quattro mori si sono tolti la benda per sempre.

A breve il video integrale dell'evento. 

 

 

Letto 3368 volte Ultima modifica il Martedì, 01 Novembre 2016 17:59

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign

 

Potresti leggere anche questi!