zona-franca-sardegna-logo

Resoconto riunione di Macomer 6 giugno 2013

  • Venerdì, 07 Giugno 2013 16:54
|  
(0 Voti)
Pubblicato in News Sardegna  
|   Etichettato sotto   
Zona Franca Sardegna Zona Franca Sardegna ZonaFrancaSardegna.com

 

Si è tenuta ieri, giovedì 6 giugno a Macomer, a margine del Convegno dibattito sulla zona franca promosso dall'Associazione Culturale Uniti per Macomer, la riunione dei referenti regionali dei comitati civici pro zona franca (prossimamente Associazione Zona Franca Sardegna) alla quale hanno partecipato 62 rappresentanti. All'ordine del giorno: iniziativa del 24 a Roma, aspetti organizzativi interni, chiarimenti su assemblea regionale del 1 giugno 2013. Dopo un'ampia discussione l'assemblea evidenzia le difficoltà economiche ad organizzare migliaia di presenze come ipotizzato, sia per motivi di costi che di logistica e funzionalità. Diversi interventi, pur confermando l'importanza della tappa del 24 giugno, propongono strade alternative tra le quali quella di organizzare manifestazioni contemporanee in Sardegna o dei sit-in davanti alle prefetture. Tuttavia, sono stati incaricati un gruppo di referenti (1-2 per provincia) di verificare costi e disponibilità delle persone territorio per territorio e nelle diverse ipotesi. Sono in essere contatti ed interlocuzioni con le compagnie aeree e navali, sono state incaricate persone di fare le prime verifiche e di relazionare entro giorni. Si prende anche atto della imminente convocazione dei sindaci sardi da parte dell'ANCI Sardegna (probabilmente per il 17 giugno) e nel frattempo si incaricano i comitati di sollecitare i consigli comunali e i sindaci dei paesi. Sull'organizzazione interna si conferma di incaricare almeno 1-2 referenti per provincia per fare provvisoriamente da portavoce e rappresentante fino all'assemblea regionale costituente che si terrà a brevissima scadenza (nominativi e compiti provvisori sono nel verbale che sarà disponibile quanto prima). Chiarita anche la questione assemblea regionale nel quale merito si evidenzia che il Governatore Cappellacci ha provveduto volontariamente a pagare il costo della sala convegni e che i fondi raccolti nell'occasione verranno aggregati ed utilizzati per gli scopi sociali compresa la dotazione di bandiere, materiali ed azioni pubblicitarie. Il cassiere temporaneo preparerà anche un rendicondo-proposta per la gestione dei gadget. I referenti provinciali provvisori hanno anche invitato tutti ad usare e valorizzare il sito internet a partire dall'accesso alle notizie e dal loro prelievo. L'impegno è di rivedersi entro giorni anche alla luce di novità che sembrano essere in arrivo.

Letto 2003 volte Ultima modifica il Mercoledì, 25 Gennaio 2017 19:26

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign

 

Potresti leggere anche questi!