zona-franca-sardegna-logo

Amministrative 2014. Tortolì. Il Movimento Sardegna Zona Franca appoggia la candidatura di Mara Mascia.

  • Mercoledì, 21 Maggio 2014 09:06
|  
(5 Voti)

Si chiama Mara Mascia, avvocato trentaduenne, ex tirocinante dell'avv.Francesco Scifo, la candidata al ruolo di sindaco che coraggiosamente ha deciso di portare avanti il progetto di fare del popoloso comune ogliastrino la prima Tax Free Zone della Sardegna. Nel suo programma si denota la volontà di partire dall'applicazione del D.lgs. n. 75/98 per il porto di Arbatax, per il quale la precedente Giunta Comunale l'anno scorso aveva già deliberato ed individuato le aree industriali ad esso annesse. La giovane candidata ha formato un gruppo denominato Tortolì Arbatax Punto e a Capo, composto da candidati provenienti da vari settori, da quello giuridico a quello commerciale a quello medico e sportivo, e da ben 9 donne, vera novità del panorama elettorale tortoliese. Tutti alla prima esperienza. Il sostegno del folto gruppo ogliastrino di zonafranchisti era quindi d'obbligo, nonostante il Movimento Sardegna Zona Franca sottolinei la totale apertura nei confronti di tutti coloro che vogliono prendere parte alla battaglia per questa causa.

La sezione del programma elettorale del gruppo si intitola "TORTOLI' ARBATAX, CITTA' DELLA ZONA FRANCA", e sottolinea che: 

"Considerata la nostra posizione strategica nel Mediterraneo, non possiamo trascurare le grandi possibilità che si presenteranno nel prossimo futuro di essere protagonisti di una nuova realtà produttiva e commerciale internazionale. Pertanto, crediamo sia importante sostenere e "combattere" la causa in prima linea, in quanto porterebbe sicuramente ad uno sviluppo economico più veloce per tutto il territorio tortoliese e soprattutto nell'interesse di tutti i cittadini! Si immagini solo lo sviluppo occupazionale che si creerebbe generato dall'arrivo di nuovi investitori attratti dalla fiscalità di vantaggio. La Zona Franca è lo strumento giusto per il rilancio del territorio tortoliese e la rivalutazione del Porto di Arbatax."

Questa candidata ha grinta da vendere e le idee chiare, ma quando la si sente parlare si ha l'impressione di avere a che fare con la ragazza della porta accanto, che sa ascoltare tutti e prendersi carico delle necessità delle persone del suo paese guardando avanti con ambizione. L'ambizione di essere il comune pilota della zona franca integrale in Sardegna.

"Tante sono le cose da fare in questo comune. Forse troppe. Ma partiamo dal basso e percorriamo la strada insieme a piccoli passi", questo è ciò che ripete ad ogni comizio, simpaticamente svolto in modo itinerante fra i quartieri del capoluogo ogliastrino. 

Mara Mascia e il suo gruppo vogliono la zona franca. Vogliono far assaporare ai cittadini tortoliesi i benefici del diventare un comune come Livigno, il più ricco d'Italia, nel quale non ci siano più problemi di occupazione o di famiglie che bussano alla porta del Sindaco chiedendo un sostegno economico, ma dove - a pochi mesi dell'attuazione della zona franca al consumo nella cittadina - quelle richieste di aiuto potrebbero essere solo un brutto ricordo.

Mara Mascia Sindaco di Tortolì Arbatax. I tortoliesi e i zonafranchisti possono stare tranquilli. Se gli insegnamenti dell'avvocato Scifo e la guida della dottoressa Randaccio avranno il seguito nell'elezione di questa giovane candidata, la zona franca sarà al sicuro.

 

 

Letto 2630 volte Ultima modifica il Mercoledì, 21 Maggio 2014 19:18

Written By:

Ufficio Stampa

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign

 

Potresti leggere anche questi!