zona-franca-sardegna-logo

MENTRE GIAVE E DOMUSNOVAS SI CONTENDONO IL PRIMATO DELLE DELIBERE, LA MAGGIORANZA DEI CONSIGLIERI DEL MOVIMENTO ZONA FRANCA SI DIMETTE

  • Giovedì, 19 Luglio 2018 17:15
|  
(2 Voti)
Dimissioni del Consiglio Direttivo del Movimento SZF Dimissioni del Consiglio Direttivo del Movimento SZF ZonaFrancaSardegna.com

 

A quindici giorni dalla mancata risposta da parte della presidente del Movimento Maria Rosaria Randaccio, i consiglieri Claudia Mariani, Daniela Mallus, Angelo Borghero, Giulio Simbula, Rita Cuccureddu e Serafina Patteri, ufficializzano le proprie dimissioni, dopo che il 6 maggio scorso durante una infuocata riunione di Consiglio Direttivo giungevano come un fulmine a ciel sereno le dimissioni di Luciana Carta, responsabile della Comunicazione, Ufficio Stampa e Tesoreria per motivi di salute. Il Consiglio Direttivo - già a fine riunione del 6 maggio scorso - aveva però deciso e verbalizzato a sua volta le dimissioni collettive di tutti i consiglieri per il mancato accordo sulla convocazione dell'Assemblea dei soci da parte della presidente. Dimissioni quelle odierne che seguono quelle del mese scorso da parte del Segretario Politico Francesco Scifo e del Vice Presidente Paolo Aureli.

Per ripristinare il Consiglio Direttivo dell'associazione si rende ora necessaria l'elezione di nuovi consiglieri nel rispetto delle clausole statutarie, i quali siano in grado di seguire passo a passo il percorso già iniziato tempo fa dai vertici storici del Movimento per le delibere nei comuni di Domusnovas e di Giave e proseguano l'azione di controllo imparziale della classe politica isolana fino al raggiungimento dell'obbiettivo della zona franca.

Confidiamo che a breve, in virtù della lettera inviata dalla sindaca Maria Antonietta Uras al Prefetto di Cagliari, e dell'imminente Consiglio Comunale di Domusnovas del 26 luglio prossimo, si possa finalmente beneficiare delle esenzioni tanto pubblicizzate in questo ultimo periodo e attese da anni da tutti i Sardi.

Comunichiamo che questo sito internet - come avviene fin dalla sua nascita - continuerà la sua funzione informativa sull'argomento "zona franca sarda", in modo indipendentemente da qualsiasi colore o fazione politica. 

 

 

 

Letto 2108 volte Ultima modifica il Giovedì, 19 Luglio 2018 22:20

Written By:

Ufficio Stampa

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign

 

Potresti leggere anche questi!