zona-franca-sardegna-logo

Zona Franca approvata dal Consiglio Regionale in Lombardia: "Ne avevamo bisogno"

  • Venerdì, 21 Febbraio 2014 21:26
|  
(3 Voti)
Pubblicato in News Italia  
|   Etichettato sotto   

 

Chissà quali reazioni susciterà questo articolo: rabbia? Sdegno? Stupore? Forse bisognerebbe solo vergognarsi.

Che la Sardegna continui pure a urlare che la "zona franca è una bufala", non c'è alcun problema. Ci hanno pensato in Lombardia, questi "gelidi e stakanovisti polentoni",  a sbeffeggiare tutti i detrattori della Zona Franca.

Questo pomeriggio (a poche ore dalla pubblicazione del nostro articolo in cui spiegavamo le intenzioni di Maroni), la Giunta regionale della Regione Lombardia ha approvato il disegno di legge sulla Zona Franca. Poche parole, molti fatti e contenuti che darebbero respiro a qualsiasi zona disagiata. La Lombardia non fa certo parte dei territori in stato di crisi, ma questo poco conta: la Lombardia sa fare i suoi interessi, al contrario della Sardegna.

Ecco i punti del decreto:

  1. Esenzione dalle imposte sui redditi (Ires) per i primi 8 periodi di imposta delle nuove aziende ed estensione del 50% per i 3 anni successivi per le PMI
  2. Esenzione dall'Irap per i primi 5 periodi di impostaed estensione del 50% per i 3 anni successivi per le PMI
  3. Esenzione dall'Imu e dalla Tarsu per 5 anni per gli immobili posseduti dalle imprese ed utilizzati per l'esercizio delle nuove attività
  4. Riduzione del 50% dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente a carico delle aziende per i primi 5 anni e del 30% per i tre anni successivi
  5. Esenzione completa da imposte doganali e Iva sulle attività di importazione, esportazione, consumo e circolazione per tutti i prodotti che che transitano attraverso la Free zone.
  6. Agevolazione fiscali Irap (al 50per cento), riduzione dei contributi a carico delle aziende ed esenzione dall'Iva e dai dazi per imprese già presenti nella ZES

Le imprese dovranno mantenere l'attività attiva per almeno cinque anni ed assumere almeno il 90% del personale lombardo. 

All'autorizzazione dell'Unione Europea la Lombardia potrà ufficialmente operare in regime di Zona Franca.

Condividete l'articolo ai "detrattori della Zona Franca".

Fonte: Giornale di Como

Letto 6118 volte Ultima modifica il Martedì, 10 Novembre 2015 22:00

Written By:

Luciana Carta

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign

 

Potresti leggere anche questi!