zona-franca-sardegna-logo

 

Con un Comunicato Stampa inviato a tutte le testate locali e nazionali, ed in particolare a L'Unione Sarda e Videolina, il Movimento Sardegna Zona Franca smentisce la notizia diffusa nel TG di Videolina delle ore 14.00 e delle ore 20.00 con il titolo LA ZONA FRANCA ''SBARCA'' IN SEI PORTI, LA GIUNTA: «OCCASIONE DI SVILUPPO» in cui viene annunciata l'attivazione della zona franca nei 6 porti della Sardegna.

Nel Comunicato si fa riferimento all'ennesima associazione del nome dell'ex consigliere regionale Modesto Fenu a quello del Movimento Sardegna Zona Franca, dal quale è stato espulso e diffidato all'utilizzo non autorizzato del nome o di qualsiasi simbolo lo ricordi. Il sig.Fenu è stato condannato dal Tribunale di Cagliari con ordinanza datata 17.03.2015.

L'avv. Francesco Scifo e l'avv. Paolo Aureli, rispettivamente Segretario Politico e legale del Movimento Sardegna Zona Franca, specificano che Modesto Fenu non ha avuto alcun ruolo negli attuali incontri relativi alla questione zona franca

Purtroppo ancora una volta sulla stampa locale appaiono notizie non corrispondenti alla realtà dei fatti e interviste a persone che nulla hanno a che vedere con il Movimento, anche in base a precise pronunce della Magistratura; ove ci siano responsabilità penali esse verranno accertate nelle dovute sedi.

Fin da ora ci auguriamo che le rettifiche puntualmente inviate agli organi di stampa vengano tempestivamente pubblicate. 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in News Sardegna

 

In relazione a quanto pubblicato nella giornata odierna dal sito BuongiornoAlghero.it e relativo ad una “conferenza per la riunificazione dei Movimenti e dei Comitati Spontanei per la Zona Franca della Sardegna”, indetta dal Consigliere Modesto Fenu per domani venerdì 26 giugno alle ore 10.30 a Cagliari presso Piazza Unione Sarda, comunichiamo quanto segue:

L'avv. Paolo Aureli, difensore come in atti del Movimento Sardegna Zona Franca - lista Maria Rosaria Randaccio, dietro esplicito mandato della relativa presidentessa Dr.ssa Maria Rosaria Randaccio, comunica che il Tribunale di Cagliari, prima in composizione monocratica, con Ordinanza n.360 del 17.03.2015 e, successivamente, con Ordinanza confermativa resa in composizione Collegiale, a seguito di reclamo, in data 04.06.2015, ha ordinato ai Sigg. Modesto Fenu e Antioco Patta di astenersi:

  1. dall'utilizzare il nome del "Movimento Sardegna Zona Franca" o analoghi nomi o sigle con esso confondibili;
  2. dall'utilizzare il simbolo già utilizzato dall'associazione ricorrente;
  3. dall'organizzare riunioni, convegni, tesseramenti e altre simili attività di propaganda e proselitismo utilizzando nomi o simboli identici o confondibili con quelli che precedono.

 

Ogni eventuale violazione del richiamato ordine sarà oggetto delle opportune azioni giudiziarie civili e penali.

 

 

 

Pubblicato in News Sardegna

 

COMUNICATO STAMPA DEL 25.06.2015

 

Divieto per il consigliere Modesto Fenu di organizzare riunioni, convegni o attività di propaganda utilizzando nomi e simboli confondibili con quelli del Movimento Sardegna Zona Franca.

In relazione a quanto pubblicato nella giornata odierna dal sito BuongiornoAlghero.it e relativo ad una “conferenza per la riunificazione dei Movimenti e dei Comitati Spontanei per la Zona Franca della Sardegna”, indetta dal Consigliere Modesto Fenu per domani venerdì 26 giugno alle ore 10.30 a Cagliari presso Piazza Unione Sarda, comunichiamo quanto segue:

L'avv. Paolo Aureli, difensore come in atti del Movimento Sardegna Zona Franca - lista Maria Rosaria Randaccio, dietro esplicito mandato della relativa presidentessa Dr.ssa Maria Rosaria Randaccio, comunica che il Tribunale di Cagliari, prima in composizione monocratica, con Ordinanza n.360 del 17.03.2015 e, successivamente, con Ordinanza confermativa resa in composizione Collegiale, a seguito di reclamo, in data 04.06.2015, ha ordinato ai Sigg. Modesto Fenu e Antioco Patta di astenersi:

  1. dall'utilizzare il nome del "Movimento Sardegna Zona Franca" o analoghi nomi o sigle con esso confondibili;
  2. dall'utilizzare il simbolo già utilizzato dall'associazione ricorrente;
  3. dall'organizzare riunioni, convegni, tesseramenti e altre simili attività di propaganda e proselitismo utilizzando nomi o simboli identici o confondibili con quelli che precedono.

 

Ogni eventuale violazione del richiamato ordine sarà oggetto delle opportune azioni giudiziarie civili e penali.

 

 

 

Pubblicato in Press

 

Ancora una volta il signor Fenu e il Movimento clone da lui creato ha ricevuto una batosta giudiziaria e gli è stato inibito di proseguire nell'attività di confusione dei militanti. Adesso l'unica cosa che gli rimane è osservare la sentenza. Infatti il provvedimento del tribunale collegiale non è ulteriormente ricorribile. 

E' in programma una conferenza stampa del Movimento a data e ora da destinarsi in cui verranno spiegati i passaggi della sentenza e le successive azioni del Movimento Sardegna Zona Franca. 

 

 

 

Pubblicato in News Sardegna

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign