zona-franca-sardegna-logo

comunicato-stampa

Comunicato Stampa del 18 novembre 2013 ore 08.25.

Come anticipato durante l'Assemblea Generale di sabato scorso, i comitati già formatisi ed in regola devono inviare al nostro indirizzo di posta elettronica entro 48 ore i documenti di iscrizione. Nel caso di "comitati" dovranno inviare il documento protocollato in comune, nel caso invece di "associazioni" dovranno inviare la copia dell'atto notarile. In seguito verranno create delle tessere, in modo tale che alle prossime riunioni/assemblee riservate ai soli referenti o attivisti non possano entrare persone che non appartengano ai movimenti pro zona franca.

Dopo l'invio dei documenti i comitati o associazioni saranno abilitati a consegnare i nomi dei referenti scelti per la candidatura a "Coordinatore Provinciale".

 

Pubblicato in Press
Lunedì, 11 Novembre 2013 19:52

Come creare un Comitato Cittadino

comunicatiCagliari, 11 novembre 2013 ore 20.15 In occasione della prossima Assemblea Generale che si terrà ad Arborea sabato prossimo e che sarà riservata ai Coordinatori Provinciali e ai Referenti dei Comitati Cittadini esistenti (max 2 per comitato) sul territorio sardo, pubblichiamo una breve guida alla creazione di un "comitato cittadino" in modo che - chiunque voglia formarne uno nel proprio comune - possa accedere facilmente alla documentazione.

Ricordiamo che la funzione dei comitati cittadini è quella di divulgare informazioni sulla zona franca e sulle azioni del coordinamento, creando possibilmente una sede dove riunirsi e compiendo un'azione di monitoraggio dell'attività dell'istituzione comunale, delle imprese e dei cittadini.

Dare vita ad un Comitato di cittadini, ad un gruppo associato attivo, non è complesso. E’ un diritto fondamentale garantito dalla Costituzione e si può esercitare anche in modo “spontaneo”, cioè semplicemente trovando un nome, fissando gli obiettivi e riunendosi periodicamente.

Nel caso di aggregazione spontanea, l’associazione non avrà però una personalità giuridica autonoma, il che significa che non potrà - ad esempio - ricevere contributi da enti pubblici nell’occasione di un convegno organizzato. Comunque, piccoli contributi occasionali sono sempre possibili. Se lo si vuole, si può stilare uno statuto e registrarlo presso un notaio (vedi il documento qui sotto). In questo modo, il Comitato diverrà una "organizzazione senza scopo di lucro", avrà organi funzionali, potrà gestire fondi. Un comitato che ha personalità giuridica può essere proposto per il “riconoscimento” da parte degli Enti pubblici, a cominciare dal Comune, se si vuole dargli un ruolo più istituzionale, peraltro con pochi vantaggi concreti.

Consigliamo di dare una denominazione univoca e facilmente individuabile ai comitati nascenti, come ad esempio "Comitato Zona Franca Cagliari" oppure "Comitato Cittadino Pro Zona Franca Cagliari", ecc.

Invitiamo i referenti dei Comitati già in essere a far pervenire la propria adesione all'assemblea generale inviandoci una mail di conferma a questo sito con il nome, il comitato di cui è referente e il recapito telefonico e di posta elettronica.

 

Buon lavoro a tutti!

Web Team

 

PDF download COME CREARE UN COMITATO CITTADINO

PDF download FAC SIMILE STATUTO COMITATO

PDF download FAC SIMILE COMUNICAZIONE STATUTO AL COMUNE

 

 

 

Pubblicato in News Sardegna

Logo-coordinamento-regionale

 

ASSEMBLEA GENERALE DEL COORDINAMENTO E DEI COMITATI CITTADINI

ARBOREA 16 NOVEMBRE 2013

arborea 

Sabato 16 novembre 2013 dalle ore 10.00 presso il Teatro dei Salesiani di Arborea di svolgerà l'Assemblea Dibattito dei referenti dei Comitati Cittadini pro Zona Franca alla presenza della dott.ssa Maria Rosaria Randaccio e dell'avv.Francesco Scifo. 

Il programma dell'Assemblea sarà diviso in due parti:

Mattina dalle ore 10.00 - Si parlerà delle ultime vertenze ed avvenimenti relativi all'approvazione della modifica dell'art.12 dello Statuto, delle iniziative della politica e delle istituzioni e verrà aperto il dibattito con referenti dei comitati cittadini.

Pausa pranzo dalle ore 13.00 presso la Pro Loco di Arborea (prezzo convenzionato di €10,00/12,00 circa)

Pomeriggio dalle ore 14.30 - si svolgerà l'assemblea dei comitati con la loro catalogazione e registrazione, presentazione dei referenti cittadini e dibattito sulle prossime iniziative ed eventi.

Ulteriori informazioni a breve.

Web Team

 

 

Pubblicato in News Sardegna

comunicato-stampa

 

 

Il giorno mercoledì 13 novembre 2013 alle ore 10.30 a Cagliari in Viale Colombo n. 2 (fronte Molo Ichnusa) si terrà la Conferenza Stampa del direttivo Coordinamento Regionale Comitati Cittadini Pro Zona Franca rappresentato dalla dott.ssa Randaccio, l'avv.Scifo, Antioco Patta, Gruppo Comunicazione del Coordinamento. Durante la conferenza si esporranno i seguenti temi:

1) ultimi aggiornamenti relativi alla modifica dell'art.12 dello Statuto Sardo e la sua approvazione nel recente Consiglio Regionale della Legge n.22/2013 sulla Zona Franca Extradoganale;

2) replica alle dichiarazioni offensive di alcuni rappresentati dei partiti del PD, PS d'Az e La Base riguardo i tecnici Randaccio-Scifo;

3) azioni generali intraprese e in programma dal Coordinamento per l'attivazione della zona franca in Sardegna.

 

Web Team

Pubblicato in Press
comunicato-stampa
 
 
COMUNICATO STAMPA - SABATO 9 NOVEMBRE ORE 22.47
 
 
A tutti i comitati zona franca propongo di creare nei loro paesi dei gruppi aperti che dovranno raccogliere tutte le originalità identitarie del loro comune: dai prodotti enogastronomici a quelli manifatturieri, alle identità linguistiche locali, a qualsiasi prodotto artigianale tipico, anche alle specie animali locali, tradizioni culturali, strumenti musicali, edilizia.
Questo lavoro potrà essere fatto anche intervistando e coinvolgendo gli anziani del paese.
Dovrà essere redatto un inventario di questi usi ed essere coinvolta nel lavoro più popolazione possibile a cui potrete spiegare che zona franca significa recupero delle tradizioni, valori e identità.
 
Fatelo con urgenza perchè è un capitale che non possiamo perdere, nè consegnare ad altri che lo distruggerebbero.
Questo creerà una rete ed una fonte di ricchezza per ogni centro che saprà valorizzarlo e noi lo faremo potenziando il turismo, culturale, l'artigianato e il benessere. 
 
E' così che parte la zona franca: la libertà dalla dipendenza e dalla povertà.

Francesco Scifo

Pubblicato in News Sardegna

fr-scifoCagliari, 9 novembre 2013 ore 15.30.

L'avvocato Francesco Scifo risponde con i fatti e con una importante pubblicazione di diversi anni fa alle malelingue politiche dell'opposizione (PD, PS d'AZ e Arbau) che ieri in conferenza stampa hanno definito lui e la dottoressa "scalcinati consulenti raccolti per strada".

Web Team

PDF download

 ITALIANI PROTAGONISTI NEL NOSTRO PAESE

 

Pubblicato in News Sardegna

bonarcadoAnche l’amministrazione comunale di Bonarcado ha deliberato per attivare nel proprio territorio la zona franca al consumo, in risposta a una parte politica regionale che invece stava premendo per attivare solo la zona franca doganale in tutta la Sardegna con la modifica dell’art. 12 dello statuto sardo, e che di fatto avrebbe escluso i comuni dal poter attivare la zona franca al consumo. Per fortuna invece che dietro la spinta del movimento dei cittadini, la maggioranza ha votato compatta per inserire nella modifica dell’articolo la frase “zona franca extra doganale”, come peraltro era già in origine dal 1948, permettendo così ai comuni il riconoscimento della zona franca al consumo.

Complimenti al comitato cittadino di Bonarcado che ha operato in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale, questo a significare che la politica può e deve ascoltare il proprio elettorato talvolta rinunciando alla propria ideologia politica se questa stona con la richiesta del popolo unito.

Mariano Lo Piccolo

 

PDF download

 DELIBERA N.64 DEL 31.10.2013 COMUNE DI BONARDADO

Pubblicato in News Sardegna

NO-FREEZONECagliari, 8 novembre 2013 ore 19.30

Nel TG 3 Regione delle ore 19.20 appena trasmesso si apprende la volontà dell'on.Efisio Arbau di organizzare, con il patrocinio del PD e del PS d'AZ, una manifestazione contro la legge sulla zona franca (Legge n.22/2013) approvata dal Consiglio Regionale il 05.11.2013 per convincere il Governo di Roma a bocciarla.

L'on.Arbau, dopo una conferenza stampa insieme ai suoi compagni Sanna Giacomo e Gian Valerio e Diana tenutasi nella giornata odierna, non perde tempo e torna nuovamente a criticare aspramente il contenuto della legge appena approvata e lo scottante tema della "extradoganalità" della Sardegna, pur avendolo pienamente sostenuto fino al momento della votazione in aula, quando probabilmente si è dovuto piegare ad ordini dall'alto, più alti sicuramente della sua coscienza e - soprattutto - della sua coerenza e dignità politica.

Dopotutto il suo atteggiamento è sempre stato altalenante. Infatti, pur dichiarandosi da sempre a favore della zona franca integrale appoggiava la candidatura dell'on.Francesca Barracciu, palesemente contraria a questa politica economica. 

Dal pieno appoggio ai Movimenti Pro Zona Franca ad organizzare addirittura una manifestazione per bocciare questo importante traguardo rappresentato dalla Legge n.22/2013 il passo sembrerebbe impossibile. Ma non lo è stato certamente per questo personaggio ambiguo e voltafaccia, che ha saputo sfruttare la buona fede e la fiducia dei zonafranchisti per i suoi sporchi giochini e inciuci politici. Sig.Arbau, i giochi sono finiti! Voi de La Base, del PD e del PS d'AZ vi siete tolti la maschera e adesso avete mostrato che l'unico vostro interesse non è per il bene della vostra terra, bensì per quello delle vostre tasche e della vostra poltrona dorata che vorreste tenervi ben stretta!

Ci piacerebbe sapere - qualora il suo intento andasse a buon fine - come farà a guardarsi allo specchio... oppure... come si giustificherà davanti ai suoi concittadini o ai suoi elettori (se ne avrà ancora qualcuno) quando le loro aziende dovranno chiudere perché - per causa anche a lei imputabile - la zona franca integrale non verrà attuata? 

Luciana Carta

Pubblicato in News Sardegna

comunicato-stampa

Cagliari, 8 novembre 2013 ore 18.30.

COMUNICATO STAMPA

Con queste parole l'avvocato Francesco Scifo pone termine alle polemiche e alle voci che circolano da tempo su una sua probabile candidatura. "Smentisco categoricamente le voci circolanti che vedono la mia presenza in liste elettorali per le prossime elezioni regionali. Non sono candidato in nessuna lista e in alcuna forza politica." Ci auguriamo che da ora in poi nessuno vorrà strumentalizzare la figura dei due tecnici e portavoce del Coordinamento Comitati Cittadini Pro Zona Franca per scopi che non siano prettamente attinenti all'argomento "zona franca".

Web Team

Pubblicato in Press

conferenza-stampa-pdCagliari, 8 novembre 2013 ore 17.35.

Voglio replicare alle accuse lanciate in conferenza stampa da Gian Valerio Sanna  in compagnia di Arbau e Giacomo Sanna che ha definito me e l'Avvocato Scifo come "scalcinati consulenti raccolti per strada da Cappellacci" invitandoli a leggere la Legge Doganale del 1940 (pubblicata nel precedente articolo) dove si dice che i punti franchi sono "Fuori dalla linea doganale dell'Italia" pertanto se fosse andato a scuola per imparare e non per riscaldare il banco, avrebbe appreso persino alle scuole medie, il significato della parola "sillogismo" in analisi logica, e avrebbe capito anche che: se il D.lgs. n.75/98 è stato emanato in attuazione dell'art. 12 del nostro Statuto che prevedeva l'istituzione di punti franchi "Extradoganali" anche le zone franche (istituite dal suddetto decreto) non possono che essere - per effetto di un Sillogismo Giuridico - che "Extradoganali".

 Maria Rosaria Randaccio

 
 

 

Pubblicato in News Sardegna
Pagina 4 di 8

Questo sito utilizza cookie tecnici per la navigazione. Non vengono raccolte informazioni personali.

Se continui la navigazione, accetti l'utilizzo di questi cookie. Per saperne di piu'

Approvo

ultimi EVENTI

Nessun evento

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

ImpronteDigitali Graphics & WebDesign